Come individuare l'acqua in bottiglia falsa

Acqua potabile in bottiglia Prodotti

Verifica la presenza di acqua falsa tramite codice a barre:

Inserisci 13 cifre del codice a barre:

Una persona può vivere senza cibo per circa un mese, ma senza acqua per non più di una settimana.

Con la crescita delle grandi città e il deterioramento della situazione ambientale, la questione della fornitura di acqua potabile è diventata particolarmente rilevante. Nonostante il fatto che l'acqua del rubinetto sia tecnicamente potabile, la maggior parte della popolazione non la beve senza ulteriore filtrazione o bollitura. E coloro che hanno la capacità finanziaria acquistano acqua in bottiglia nei negozi, supponendo che sia di migliore qualità. Ma non è sempre così.

Acqua finta

Acqua finta

L'acqua in bottiglia 30% venduta in Russia (compresa l'acqua minerale) è un falso. Tali statistiche con riferimento ai dati del Servizio fiscale federale sono state annunciate dal Center for the Development of Advanced Technologies.

Le organizzazioni pubbliche danno cifre ancora più deludenti. Pertanto, l'Associazione anticontraffazione ha affermato che un'ispezione dell'acqua minerale e potabile in 25 regioni della Federazione Russa ha rivelato una percentuale di 70% contraffatto.

Leggi anche: Come riconoscere la falsa acqua minerale Borjomi

I segni di falsificazione sono determinati tenendo conto della conformità delle caratteristiche della merce con le indicazioni riportate in etichetta. Pertanto, il concetto di falsificazione non significa sempre che, ad esempio, la nostra acqua artesiana preferita sia stata ottenuta non da un pozzo profondo, ma da una vicina rete idrica. Anche se ci sono casi del genere. Così, durante il controllo, che è stato effettuato da Roskontrol, nell'acqua potabile, posizionata dal produttore come artesiano naturale, è stato riscontrato cloro residuo. Secondo il regolamento tecnico dell'EAEU, il trattamento dell'acqua artesiana naturale con cloro è vietato, quindi la presenza di questo ingrediente indica indirettamente che tale acqua è stata ottenuta dalla rete idrica. 

L'acqua contraffatta, assicurano i funzionari, a differenza dell'alcol contraffatto, non rappresenta una minaccia per la vita del consumatore. Ma può rovinare la tua salute. 

Comprare acqua potabile in un negozio

Come scegliere l'acqua potabile

La qualità dell'acqua in bottiglia dipende da molti criteri: a quale categoria appartiene, dove viene estratta, che tipo di depurazione subisce, se subisce un'ulteriore mineralizzazione, in quale contenitore e dove viene conservata.

Leggi anche: congelatori per la casa

Molti produttori mettono sulle etichette dell'acqua potabile informazioni fuorvianti sulla compatibilità ambientale del prodotto. L'imprenditore è guidato dal fatto che l'acquirente preferirebbe scegliere una bottiglia che raffigura una vecchia fonte piuttosto che un contenitore con riferimento al numero del pozzo, l'acqua da cui è stata riempita una bottiglia particolare. 

E funziona.

Gli studi hanno dimostrato che non tutti i consumatori sanno quanto l'acqua potabile naturale ordinaria differisca, ad esempio, dall'acqua artesiana.

L'acqua potabile in bottiglia è divisa in 2 tipi:

– da sorgenti superficiali (da lago, fiume o ghiacciaio);

- da sorgenti sotterranee (da pozzo artesiano o sorgente).

Secondo il criterio qualitativo, indipendentemente dalla fonte di ricezione, si distinguono due categorie di acqua: acqua di prima categoria e acqua di categoria più alta.

Entrambe le categorie devono essere sicure per la salute e soddisfare i criteri per le proprietà organolettiche favorevoli. Ma l'acqua della categoria più alta secondo GOST 32220-2013 ha requisiti più elevati in termini di composizione e parametri fisico-chimici. Inoltre, deve soddisfare i bisogni fisiologici di una persona in macro e microelementi biologicamente necessari, cioè deve essere non solo sicuro, ma anche utile.

Compri acqua potabile?
Non

Marcatura

Molte informazioni sull'acqua acquistata possono essere fornite dalla sua etichettatura.

Come nel caso di altri prodotti, l'etichetta deve contenere informazioni sul produttore, la sua ubicazione, la data di scadenza della merce, le condizioni di conservazione e i dati di certificazione. Inoltre, è obbligatorio indicare in etichetta le informazioni sulla categoria dell'acqua, il metodo della sua disinfezione, la durezza generale e la salinità.

Sulle bottiglie con acqua artesiana e sorgiva, di norma, sono indicate informazioni sul luogo della sua estrazione.

Se l'acqua del rubinetto viene utilizzata come materia prima, il produttore è obbligato a indicarlo sul contenitore.

E fare un'iscrizione sulle proprietà curative dell'acqua potabile è possibile solo se ciò è confermato da studi speciali.

Pacchetto

Anche l'imballaggio dell'acqua potabile può influire notevolmente sulla sua qualità.

Il contenitore più sicuro, ma non pratico, è il vetro.

Leggi anche: quale piroscafo comprare per la casa

Le bottiglie di plastica a cui siamo abituati, il cui volume può variare da 0,3 a 19 litri, sono solitamente in policarbonato o in polietilene tereftalato. 

Il primo materiale è considerato più durevole (adatto per un uso ripetuto) e più sicuro (perché non reagisce con l'acqua). Ma il polietilene tereftalato può entrare in una reazione chimica con l'acqua quando la temperatura aumenta.

Il materiale di cui è composta una particolare bottiglia è indicato da un segno, a forma di triangolo con frecce e un numero. Se il numero uno è inciso al centro del triangolo, il contenitore è in polietilene tereftalato, se il numero è 7, nella produzione del contenitore è stato utilizzato polietilene tereftalato. 

Etichetta della bottiglia di acqua potabile

Composizione chimica

Le informazioni sulla composizione chimica dell'acqua devono essere riportate sulla confezione. I principali indicatori ammissibili sono riportati nella tabella seguente:

Potassio 2–20 mg/l
fluoro 0,6–1,2 mg/l
Calcio 25–80 mg/l
Magnesio 5–50 mg/l
Iodio 0,06 mg/l
mineralizzazione totale 200–500 mg/l

Negli studi di laboratorio, gli specialisti dovrebbero controllare l'acqua potabile per la presenza di altre sostanze: metalli tossici (alluminio, ferro, piombo, ecc.); elementi non metallici - boro, ozono e arsenico. Il loro volume non deve superare le norme consentite per una particolare categoria di acqua.

Un indicatore dell'inquinamento organico delle acque è la presenza di ammoniaca, tensioattivi, prodotti petroliferi, nitriti, formaldeide, ecc. Nella sua composizione.

La composizione chimica dell'acqua da tavola medicinale

Livello di pulizia

L'elenco dei metodi di pulizia consentiti è regolato da GOST e TR EAEU.

Quindi, per ridurre l'inquinamento batterico, l'acqua è ozonizzata, satura di anidride carbonica, argento. Per la purificazione fisica viene utilizzata la filtrazione a membrana multipla. Parte dell'acqua viene purificata mediante radiazioni ultraviolette, l'acqua del rubinetto può essere disinfettata con cloro.

Metodi di purificazione dell'acqua potabile

Acqua minerale

La categoria delle acque minerali comprende l'acqua la cui mineralizzazione totale è superiore a 1 g / l.

Le acque minerali secondo la loro destinazione si dividono in mensa, medico-tavola e medicinali. Quindi l'acqua minerale fresca è considerata acqua da tavola. Eccezionalmente curativa è l'acqua con un'elevata mineralizzazione - da 10 a 15 g / dm3. Un posto intermedio è occupato da una sala da pranzo medico (ad esempio il noto marchio "Borjomi").

L'acqua minerale da tavola è adatta per l'uso quotidiano, l'acqua da tavola medica viene utilizzata per la prevenzione di malattie specifiche e l'acqua medicinale può essere bevuta solo su prescrizione medica, poiché ha un effetto significativo sull'organismo.

In base ai sali prevalenti e all'orientamento terapeutico, si distinguono le seguenti categorie di acque minerali:

  • idrocarbonato;
  • magnesio;
  • solfato;
  • cloruro.

L'acqua minerale di magnesio ha un effetto sedativo, l'idrocarbonato è consigliato per le malattie del sistema genito-urinario e del tratto gastrointestinale, l'acqua solfata e clorurata è l'ideale per il tratto gastrointestinale.

Acqua minerale

acqua artesiana

L'artesiana è chiamata acqua sotterranea, estratta da falde acquifere di rocce tra strati resistenti all'acqua. La profondità del pozzo, di regola, è di almeno 100 metri.

L'acqua artesiana, che ha trovato uno sbocco naturale in superficie, è chiamata acqua di sorgente.

L'acqua artesiana e di sorgente deve essere imbottigliata ad una distanza minima dalla sorgente.

Non è consentito il trattamento di disinfezione delle acque sotterranee in alcun modo diverso dalla disinfezione UV e dall'ozonizzazione.

Per rimuovere i composti di ferro e zolfo dall'acqua artesiana, è consentito effettuare la sua filtrazione e decantazione. L'unico additivo ammissibile è l'anidride carbonica.

acqua artesiana

acqua per bambini

L'acqua per bambini appartiene all'acqua potabile della categoria più alta. Gli vengono imposti i requisiti più elevati, poiché è destinato all'alimentazione di bambini da 0 a 3 anni.

In particolare è vietato utilizzare cloro, anidride carbonica e argento per la sua pulizia e conservazione. Non può essere prodotto con il metodo del post-trattamento dell'acqua da sistemi di approvvigionamento idrico centralizzato. Allo stesso tempo ne è consentito il condizionamento (arricchimento con macro e microelementi). La composizione e gli standard per il contenuto di sostanze essenziali (bicarbonati, potassio, magnesio, calcio, fluoro) in tale acqua sono stabiliti tenendo conto delle caratteristiche dell'età dei bambini piccoli.

Cioè, l'acqua per bambini non è solo acqua pura in una bottiglia luminosa con un comodo collo, ma è anche un liquido di una composizione rigorosamente definita.

acqua per bambini

Indicatori di qualità dell'acqua potabile

Indicatore Unità Quantità massima consentita
Croma gradi 20
Odore Punti 3
pH 6-9
Durezza generale mg/l 7-10
Ossidabilità del permanganato mg/l 5
solfati mg/l 500
cloruri mg/l 500
Ferro totale/disciolto mg/l 0,3
Rame mg/l 1
Guida mg/l 0,3
Conta microbica totale Numero di batteri in 100 ml 50

Montagna glaciale e acqua di fusione

L'acqua di disgelo glaciale è l'acqua prodotta dallo scioglimento del ghiaccio. È caratterizzato dall'assenza di impurità, sali di durezza e metalli pesanti.

Si ritiene che il congelamento dell'acqua contribuisca a un cambiamento nella sua struttura. È davvero più pulito e più sano, ad esempio, dell'acqua dei fiumi. Sin dai tempi antichi, all'acqua di scioglimento sono state attribuite proprietà uniche. Inoltre, come l'artesiana, l'acqua di fusione dovrebbe essere versata vicino al sito di estrazione.

acqua glaciale

conclusioni

Come non diventare vittima di un falso? Per combattere la contraffazione nel mercato dell'acqua potabile in Russia, è in fase di sviluppo un sistema simile al controllo dell'alcol attraverso il sistema di informazione automatizzato dello Stato unificato. Si prevede che consentirà all'acquirente di ottenere dati affidabili sull'origine dell'acqua in ogni bottiglia particolare. La documentazione dei volumi di vendita e della produzione di acqua consentirà sia di determinare la discrepanza tra i volumi di prodotti prodotti e venduti, sia di scoprire se nella produzione sono state utilizzate fonti d'acqua estranee.

Durante lo sviluppo del sistema, per non diventare consumatori di prodotti contraffatti, ti consigliamo di prestare attenzione a quanto segue:

  1. Marcatura.

L'acqua artesiana, sorgiva o di fusione è l'ideale per la salute. Tutte queste categorie sono meno artificialmente interessate. Ma bisogna capire che l'acqua artesiana proveniente da un pozzo da qualche parte in Ossezia può differire in modo significativo nella composizione dalla sua controparte, estratta da un pozzo nel nord della Crimea vicino a un impianto chimico. Inoltre, non dimenticare che il luogo di produzione e quello di estrazione devono coincidere, o almeno essere vicini. E se un ghiacciaio dell'Ossezia si è sciolto da qualche parte vicino a Mosca, di fronte a te, molto probabilmente, l'acqua è un falso.

  1. Prezzo. L'acqua di alta qualità da un pozzo artesiano, e ancor più da un ghiacciaio, non può essere economica. 
  2. Conservazione. Presta attenzione alle condizioni di conservazione dell'acqua nel negozio: non dovrebbero esserci alte temperature e luce solare diretta, altrimenti anche l'acqua sana diventerà veleno quando interagisce con la plastica economica.
  3. proprio gusto.

Alcuni esperti consigliano di scegliere per il gusto sia l'acqua potabile che quella minerale: il corpo sa meglio quale acqua è ottimale per te in un determinato periodo di tempo.

Dove andare se hai venduto un falso?

Scoprire!

Che tipo di acqua bevi?
Compro in bottiglia al supermercato
33.33%
Verso l'acqua nei distributori automatici ambulanti
11.11%
Ordinare bottiglie d'acqua
44.44%
Difendo l'acqua del rubinetto
0%
Faccio bollire l'acqua del rubinetto e la faccio raffreddare
0%
Uso i filtri dell'acqua di casa
11.11%
Bevo normale acqua del rubinetto senza purificazione
0%
Votato: 9
Andrej Kozhevnikov

Autore del blog. 7 anni di esperienza come Merchandiser. Specialista nella definizione di prodotti di qualità. Distingue più di 5.000 prodotti contraffatti. Il mio motto: non c'è limite alla perfezione!

Valuta l'autore
OriginalPoddelka: come distinguere un falso dall'originale
Aggiungi un commento

  1. Tatiana Vladimirovna

    scrivi di più, non controllo il cognac, guido nel marchio e nessuna risposta, nessun saluto

    Rispondi
  2. Michael

    Sono d'accordo con l'autore soprattutto per quanto riguarda lo stoccaggio dell'acqua nel negozio. Attiro anche la vostra attenzione su questo: 1. Nella maggior parte delle città ci sono aziende locali che producono e vendono acqua, di norma non è nell'interesse di questi produttori commerciare, e ancor di più vedere prodotti contraffatti sul mercato. 2. Prestare attenzione all'erogazione dell'acqua. I fornitori possono anche aiutare nella scelta di acqua di alta qualità. 3. Chiedi ai tuoi amici, vicini di casa dove prendono l'acqua e forse conoscerai l'indirizzo di una sorgente popolare, pozzo, colonna, ecc.

    Rispondi
  3. Tanyusha

    In generale, prima mi sembrava che tutta l'acqua non gassata fosse la stessa, fino a quando non sono passati completamente dall'acqua del rubinetto all'acqua in bottiglia. Di conseguenza, si è scoperto che questo è tutt'altro che vero. L'acqua a buon mercato non è molto gustosa e sembra davvero un falso. Ma l'Aqua Minerale è cara, ma l'acqua è bellissima. Il problema è che in molti negozi, soprattutto privati, viene venduto un chiaro falso di tale acqua ...

    Rispondi
  4. Quando ero a Essentuki

    Quando ero a Essentuki, vedevo l'acqua solo nelle sale pompe, non c'erano impianti di imbottigliamento. Dove viene imbottigliato?

    Rispondi
  5. Nicola

    Quando ero a Essentuki, vedevo acqua minerale solo nelle sale pompe, non c'erano impianti di imbottigliamento nelle vicinanze, dove viene imbottigliata?

    Rispondi
  6. Svetlana

    Да в наше время подделки это просто бич. Особенно это касается воды. Создалось такое впечатление, что подделок больше чем настоящего. Почему вода, да ее проще подделывать , не затратно. Наливай и наливай из под крана .Это реалии нашего времени.

    Rispondi
  7. Ирина Чепель

    Даже воду подделывают? Не знала такое. Понятное дело алкоголь, но уже и до обычной воды добрались.

    Rispondi