Come distinguere una banconota da 100 euro vera da una falsa

100 euro falsi I soldi

Le banconote da Euro 100 sono apprezzate dai cittadini della Russia e dei paesi limitrofi che preferiscono mantenere i propri risparmi nella valuta dell'UE. Ma gli esperti avvertono che tra questi soldi si trovano spesso banconote contraffatte.

Non è difficile distinguere 100 euro autentici da un falso se sai quali caratteristiche di sicurezza e segni speciali hanno le banconote emesse dalla Banca centrale europea (BCE).

100 euro
La banconota da 100 euro è spesso contraffatta.

Caratteristiche di design delle banconote in euro

Prima di verificare l'autenticità di 100 euro, devi capire come sono i soldi dell'Unione Europea.

Durante l'esistenza della valuta, la BCE ha rilasciato 2 delle sue serie:

  • "2002";
  • "Europa" (2013).

I soldi di entrambe le serie circolano in tutta l'UE, in totale ci sono 7 tagli di banconote: 5, 10, 20, 50, 100, 200 e 500 €. Le banconote di ogni taglio differiscono per dimensione e colore (vedi tabella).

Denominazione della valuta Colore principale Dimensioni (mm)
5 Grigio 120x62
10 rosso-arancione 127x67
20 blu 133x72
50 arancia 140x77
100 verde 147x82 (vecchie banconote), 147x77 (nuove)
200 giallo-marrone 153x82 (vecchio), 153x77 (nuovo)
500 viola 160x82

Il design della banconota riflette 7 stili architettonici europei tipici dello sviluppo storico dei paesi dell'Eurozona:

  • antichità;
  • romanza;
  • Gotico;
  • il Rinascimento;
  • barocco e rococò;
  • era industriale;
  • moderno.

Il lato anteriore delle banconote è decorato con finestre e cancelli, che incarnano la cooperazione e l'apertura, e 12 stelle dell'UE, che simboleggiano lo sviluppo dinamico e l'armonia dell'Europa unita.

I ponti sono disegnati sul retro delle banconote in euro di tutti i tagli. Indicano la libertà dei popoli europei di comunicare tra loro e con il resto del mondo. C'è anche una mappa dell'Europa su questo lato.

Il design della moneta è completato dal nome della valuta stampato su ciascuna banconota in 2 lingue: greco (EYRO) e latino (EURO). Le banconote da 100 e 200 € emesse dopo il 2019 hanno il nome della valuta in cirillico.

Perché le banconote da 100 euro vengono spesso contraffatte?

I falsari spesso falsificano banconote di taglio medio perché sono costantemente in circolazione e più facili da vendere. Se nei paesi dell'UE tali banconote includono 10, 20 e 50 €, in Russia i leader tra i falsi sono 50 e 100 €.

Leggi anche: controllare l'autenticità delle monete

Non è difficile spiegare la diffusione nel nostro Paese di finte “centinaia” europee, perché le persone che tengono soldi in valuta estera il più delle volte comprano euro a multipli di 100.

I principali segni dell'autenticità della banconota da 100 euro

Modi per determinare l'autenticità di una banconota

Non devi andare in banca per controllare una banconota sospetta. Sapendo quali metodi di protezione fornivano gli europei con le loro banconote, in casa è possibile distinguere i 100 € falsi da quelli autentici.

Secondo le apparenze

La banconota da € 100 presenta disegni verdi di un portale e un ponte, che sono in linea con gli stili rococò e barocco. Il colore della banconota del vecchio campionario è meno saturo rispetto alla serie Europa.

Tutti i disegni presenti sull'euro devono avere linee chiare e morbide. Se le immagini sono sfocate o i loro contorni sono interrotti, l'autenticità del denaro dovrebbe essere messa in dubbio.

I 100 € autentici di entrambe le serie comportano:

  • denominazione;
  • il nome della valuta;
  • 12 stelle e la bandiera dell'Unione Europea;
  • Abbreviazione EBC in 5 lingue;
  • firma del Presidente della BCE;
  • ologramma di sicurezza;
  • numero di serie;
  • anno di emissione.
Design
Banconote in euro serie "Europa".

Al tatto

Per determinare l'autenticità del denaro, non è sufficiente sapere come appaiono.

Sarà possibile identificare un falso con l'aiuto di sensazioni tattili, se la banconota in euro è leggermente rugosa. Le banconote sono stampate su carta moneta speciale per rendere più difficile la contraffazione. La banconota europea ha una base in cotone con aggiunta di impurità. Questa composizione rende le banconote forti e sottili. Gli euro falsi si sentono più spessi al tatto rispetto a quelli autentici.

Gli euro reali "suonano" se vengono schiacciati. Si sconsiglia di danneggiare le banconote. Piega leggermente il becco e senti un caratteristico scricchiolio. Se scuoti l'euro, sentirai un fruscio squillante. Non sentirai una tale melodia monetaria dai falsi, sono morbidi.

La carta su cui la BCE emette denaro è di puro cotone. È denso e ruvido al tatto, scricchiola nelle mani e si piega bene.

A causa di un particolare tipo di stampa, alcuni elementi dell'immagine sul fronte della banconota presentano un rilievo maggiorato, in modo da poter riconoscere al tatto il taglio, i singoli frammenti del portale e una riga con la sigla ECB. Il numero di serie è impresso sul retro.

In caso di dubbi sull'autenticità della banconota, strisciare la superficie con la punta delle dita. Dai un'occhiata:

  • L'abbreviazione della Banca Centrale Europea (BCE), scritta in più lingue;
  • Disegno principale (finestre o cancelli);
  • Grande denominazione sul lato sinistro;
  • segno ©;
  • Anno di emissione.

Se senti dei rigonfiamenti, queste sono banconote autentiche.

Il falso sembra liscio.

Sai come determinare l'autenticità dell'euro?
Non

nella luce

Quando si porta una banconota in euro a una fonte di luce, su di essa dovrebbero apparire ulteriori elementi di sicurezza:

Filigrana

Appare su entrambi i lati della banconota, duplicando la sua denominazione e l'immagine delle strutture architettoniche. La banconota è densa in modo non uniforme. È più sottile dove vengono applicate le filigrane. Pertanto, durante il controllo, il conto viene trattenuto in controluce. L'euro ha tre filigrane:

  • ripetizione dell'immagine principale del fronte della banconota;
  • denominazione;
  • codice a barre leggibile dalla macchina - righe di strisce verticali scure e chiare. La dimensione delle strisce e la distanza tra loro sono individuali per ogni denominazione.

Leggi anche: che aspetto hanno 500 rubli

Esistono molti modi per simulare una filigrana. Il falso potrebbe non avere una filigrana. Una banconota del genere non è difficile da calcolare.

Ma più spesso, i falsari sovrastampano la filigrana, ad es. stampare l'immagine sul motivo principale della banconota. La qualità di stampa è diversa. Puoi facilmente capire un falso di bassa qualità. Ricorda: la filigrana su una banconota originale è visibile da entrambi i lati: sia dal davanti che dal retro. La sovrastampa artistica verrà rivelata controllando un rilevatore UV. Notare il contorno nero della filigrana? Questo è falso. Alla luce ultravioletta, la filigrana non dovrebbe essere visibile.

Estremamente pericolosi sono i falsi in cui è impressa una filigrana tra due fogli. Un tale falso emetterà un contrasto eccessivo rispetto alle filigrane degli euro autentici. D'accordo, con un controllo superficiale, questa differenza è difficile da cogliere. Pertanto, quando possibile, controlla la banconota in modo complesso, utilizzando rilevatori di autenticità.

Controllo alla luce di una banconota da 100 euro

Nastro protettivo

Osservando una banconota autentica alla luce, è facile notare una linea verticale scura che attraversa il centro. Il filo di sicurezza è metallizzato, quindi ha proprietà magnetiche. Dopo aver strofinato una banconota originale contro qualsiasi sensore magnetico, sentirai un segnale acustico. Al momento non sono state trovate imitazioni delle proprietà magnetiche del filo di sicurezza.

Gli inchiostri magnetici vengono utilizzati anche quando si applica il lato destro del design della faccia principale e il numero di serie superiore sul retro della nota.

Sugli euro falsi la protezione magnetica è spesso assente.

Al nastro protettivo è applicato un microtesto, costituito dalla scritta 100 EURO in posizione verticale e capovolta. Deve esserci una scritta sul nastro magnetico corrispondente al taglio della banconota da 100 euro.

 

Nastro magnetico
Sul nastro magnetico c'è una scritta 100 EURO.

Elemento olografico

Si trova sul lato anteriore della banconota e brilla di tutte le sfumature dell'arcobaleno.

Elemento olografico sulla banconota da 100 euro

A seconda dell'angolo con cui la luce cade su 100 euro, il motivo sull'ologramma cambia: su di esso appare la denominazione o l'immagine della finestra. Anche le banconote contraffatte hanno un ologramma, ma è opaco e senza effetti visivi.

Elemento olografico sulla banconota da 100 euro

Mosaico

Nell'angolo in alto a sinistra ci sono frammenti del taglio della banconota. Dai un'occhiata da vicino all'angolo in alto a sinistra della banconota su entrambi i lati. Vedrai la denominazione della banconota con evidenti lacune. Ora guarda la banconota in controluce. Le parti si collegano in una figura. Questa è una tecnologia di immagine composita.

I falsari lo riproducono con distorsioni. Ricorda: le linee di denominazione devono corrispondere senza offset e interruzioni!

Controllo di una vera banconota da 100 euro

sotto una lente d'ingrandimento

La banconota da € 100 ha un microtesto che può essere visualizzato sotto una lente d'ingrandimento 10x. Si trova sulla parola EYRO (nome greco della moneta) e sull'immagine delle strutture architettoniche.

Sopra il nastro protettivo sulla luce è visibile microtesto - la scritta "EURO" e il taglio della banconota. Questo non è l'unico microtesto trovato sull'euro. Ad esempio, sul lato anteriore di ogni banconota all'interno del testo "EURO ΕΥΡΩ", le righe di numeri che denotano il taglio sono stampate in diagonale. Ogni microtesto ha un determinato posto a seconda della denominazione della cambiale.

Studia attentamente i microtesti. Lettere e numeri dovrebbero risaltare in modo netto e chiaro. È difficile falsificare un microfont. Sulle banconote contraffatte, le lettere appaiono macchiate e sfocate.

Le banconote europee sono protette da microimmagini: poligoni e griglie con bordi ultra sottili. Come il microtesto, sono visti con una grande approssimazione.

Le parti di una banconota con un micromodello hanno proprietà anti-scanner: durante la scansione di una banconota genuina, si ottiene un'immagine distorta. Gli esperti chiamano questo effetto "moiré".

Controllo sotto una lente d'ingrandimento banconote da 100 euro

 

ultravioletto

Se possibile, il conto sospetto dovrebbe essere testato alla luce ultravioletta. La principale differenza tra la carta per banconote e la carta normale è l'assenza di un bagliore di sfondo nell'ultravioletto.

Guarda la banconota originale. Sembra nera. Ora controlla la carta. Alla luce ultravioletta, si illumina di blu brillante. L'ultravioletto non è facile da falsificare. Un occhio attento noterà immediatamente una falsa luce, anche se ha cercato di attutirla con reagenti speciali.

Le fibre incolori sono incorporate nella carta. Il loro bagliore è visibile solo alla luce ultravioletta. Noterai immediatamente peli rossi, blu e verdi. Prestare particolare attenzione al controllo delle fibre. Quando si cerca di riprodurre fibre protettive, viene utilizzato un moderno analogo del fosforo: un fosforo. Non fare affidamento sulla verifica in un passaggio. Scopri altri segni difensivi dell'euro.

Alla luce ultravioletta, la carta per euro non dovrebbe brillare, ma al contrario appariranno fibre incolori. Ma questi non sono tutti i cambiamenti che appariranno alla luce ultravioletta:

  1. La bandiera blu dell'Unione Europea, situata nell'angolo in alto a sinistra della banconota in euro, è diventata verde.
  2. Sul becco sono apparse particelle fibrose blu, verdi e rosse, che non possono essere viste ad occhio nudo.
  3. Il colore della firma del presidente dell'EBU cambierà in verde.
  4. Sul lato anteriore, sul lato destro, dove è disegnato il portale, sono diventate visibili 12 stelle dell'Unione Europea. La loro luminosità diminuisce gradualmente: se la prima stella è chiaramente visibile, l'ultima è quasi invisibile.
  5. Linee luminose apparvero accanto alle stelle.
  6. E sui lati destro e sinistro, i disegni devono corrispondere completamente.
  7. Il disegno del ponte e il profilo della mappa dell'Europa sul retro diventano verdi.
ultravioletto
Se vista ai raggi ultravioletti, la banconota nell'angolo in alto a sinistra cambia il colore della bandiera.

Quando controlli l'euro, tieni presente che la vernice verde chiaro viene contraffatta più spesso.

Rilevatore di controllo bollette

Un modo affidabile per assicurarsi che una banconota non sia contraffatta è farla brillare su un rilevatore utilizzato dai dipendenti della banca per controllare il denaro.

La maggior parte delle immagini sul fronte dell'euro sono stampate con inchiostri metamerici IR. La loro particolarità sta nell'impossibilità di riflettere i raggi infrarossi. Se la banconota è autentica, una volta inserita nel rilevatore, il suo lato sinistro diventerà invisibile.

Rilevatore di controllo bollette
Visualizzazione dell'originale attraverso il rilevatore di banconote.

Tag IR

Nello spettro infrarosso, la banconota apparirà bianca, ad eccezione di quegli elementi che vengono applicati con una vernice speciale. Sono chiamati tag IR. Abbiamo già testato gli stessi elementi per le proprietà magnetiche:

  • il lato destro dell'immagine principale;
  • ologramma;
  • numero di serie superiore;
  • numeri di denominazione sul retro;
  • filo di sicurezza.

Non hai trovato questi segni di autenticità? Gli euro sono falsi.

La protezione IR è di gran lunga la più affidabile. Il controllo dell'autenticità dell'euro include necessariamente un controllo nel rivelatore IR.

I principali segni di autenticità della banconota

Oltre ai segni sopra elencati, i seguenti metodi aiuteranno a distinguere 100 euro autentici dai falsi:

ad angolo

Guarda la designazione digitale da un'angolazione diversa. Sul retro delle banconote vecchio stile, è colorato di viola. Quando giri il conto, i numeri diventano neri. Per 100 € del nuovo campionario, l'effetto visivo è visibile se si osserva il taglio indicato in basso a sinistra del fronte.

Ad angolo retto, il numero 100 appare verde, ad angolo sembra blu. Il cambio di visualizzazione del colore può essere ottenuto attraverso l'uso di una speciale vernice iridescente, difficile da falsificare.

È molto problematico realizzare una vernice iridescente, quindi è necessario prestare attenzione prima di tutto a questo aspetto.

Sul fronte delle banconote di alto taglio (50€, 100€, 200€ e 500€) è presente un ologramma. Con un cambiamento nella posizione della banconota, cambia anche il motivo sull'ologramma. Osserva da vicino e nota come i numeri di denominazione si trasformano in finestre (o cancelli). Questa è una difesa estremamente difficile da simulare. Con la sua esecuzione, è facile stabilire l'autenticità dell'euro.

In controluce, sull'ologramma spiccano microscopici fori che formano il simbolo “€”. Questa è un'altra caratteristica protettiva: la microperforazione. I fori sono tagliati al laser, quindi non puoi sentirli al tatto.

La denominazione e la parola "EURO ΕΥΡΩ" sono stampate sull'ologramma nel più piccolo dei microfont. I falsari lo riproducono con una grave violazione della microstampa. Si noti che non sono stati ancora trovati falsi di ologrammi di alta qualità (tranne € 200).

Banconota da 100 euro ad angolo

Numero di serie

Controllare il numero di serie della banconota che si trova sul retro. È composto da una lettera dell'alfabeto latino e 11 cifre.

Sul denaro dell'UE, la dimensione della lettera è sempre inferiore al numero.

Numero di serie su banconota da 100 euro

Sommando tutti i numeri sull'identificatore della banconota in euro e quindi aggiungendo al risultato il numero di serie della lettera nell'alfabeto: se 100 euro sono autentici, emessi dalla BCE, allora dovrebbe essere 8. Prendi il numero S13136902855 come esempio. Sommando tutti i numeri, otteniamo 43 (1 + 3 + 1 + 3 + 6 + 9 + 0 + 2 + 8 + 5 + 5 = 43).

Ogni lettera ha un codice corrispondente - cifra di controllo. Per una banconota originale, la somma delle cifre del numero di serie e della cifra di controllo sono le stesse. Dopodiché, aggiungiamo al risultato il numero di serie della lettera S, pari a 19: 43 + 19 = 62. Sommiamo 6 e 2, otteniamo 8. Questa cifra indica l'autenticità della cambiale.

Numero di serie

lettere dell'alfabeto

Codice lettera Paese Cifra di controllo

4

D Estonia 4
5 e Slovacchia

3

6

F Malta 2
7 G Cipro

1

8

h Slovenia 9
10 J Gran Bretagna

7

11

K Svezia 6
12 l Finlandia

5

13

m Portogallo 4
14 n Austria

3

16

P Olanda 1
18 R Lussemburgo

8

19

S Italia 7
20 T Irlanda

6

21

u Francia

5

22

V Spagna 4
23 w Danimarca

3

24

X Germania 2
25 Y Grecia

1

26

Z Belgio

9

Ci sono molti modi per distinguere 100 euro da un falso. Ma indipendentemente dai metodi di sicurezza di cui è dotato il denaro, i falsari migliorano costantemente le proprie competenze e trovano nuove opportunità per contraffare banconote.

Per non diventare il proprietario di valuta contraffatta, dovresti acquistarla solo in banca. Le persone che comprano euro con le mani corrono il rischio di imbattersi in un falso.

Banconota da 100 euro originale

Dove "vano" gli euro veri e falsi

Poiché la circolazione principale dell'euro viene effettuata nei paesi dell'UE, è possibile incontrare la valuta in contanti di questa banconota non solo in Europa, ma anche nei paesi del Medio Oriente e in quasi tutte le famose località del mondo. Questa valuta è considerata la più sicura contro la contraffazione, che però non ferma i falsari. È che queste banconote hanno molte meno probabilità di essere contraffatte rispetto alla valuta nazionale e ai dollari statunitensi.

Le banconote contraffatte arrivano in Russia principalmente con i turisti. E nonostante nel nostro Paese l'euro non venga utilizzato per i pagamenti in contanti, molte persone preferiscono tenere i propri risparmi in casa in questa particolare valuta.

In Russia, gli euro falsi sono spesso importati dai turisti

Tra i falsi, i più comuni sono le banconote di carta da 10, 20 e 50 euro, oltre alle monete da 2 euro.

È meglio non occuparsi affatto di quest'ultimo, poiché è estremamente difficile distinguere un falso dall'originale e, di norma, è impossibile senza attrezzature speciali.

Quindi, riassumiamo.

Questa banconota in euro è falsa se...

  • È più spesso di altre banconote della stessa denominazione.
  • È troppo liscio e il sollievo non si sente dalle dita.
  • Non fruscia con movimenti improvvisi.
  • La trasfusione di ologrammi non è iridescente o inesistente.
  • Non ha protezione magnetica o è distorto.
  • Invece di un filo di sicurezza e fibre, sono visibili elementi stampati.
  • Il cerchio stellare è più luminoso sotto la lampada a raggi ultravioletti.
  • Le fibre e la bandiera non brillano sotto la luce ultravioletta.

Come si verifica l'autenticità dell'euro?
Per filigrana
55.56%
Da elementi in rilievo
0%
Da ologrammi
11.11%
Uso tutti i modi che conosco
0%
Sulla carta, al tatto
0%
Non mi autentico, compro euro in banca
33.33%
Votato: 9

Dove andare se hai venduto un falso?

Scoprire!

Andrej Kozhevnikov

Autore del blog. 7 anni di esperienza come Merchandiser. Specialista nella definizione di prodotti di qualità. Distingue più di 5.000 prodotti contraffatti. Il mio motto: non c'è limite alla perfezione!

Valuta l'autore
OriginalPoddelka: come distinguere un falso dall'originale
Aggiungi un commento

  1. nina

    Non sapevo nemmeno quanto fosse interessante il denaro. l'architettura può essere studiata, i rigonfiamenti, l'invisibilità nel rivelatore... sono tutti soldi così insoliti? li usiamo senza pensare a quanto significato l'autore attribuisce ai simboli. beh, è un testo L'articolo è scritto in modo così entusiasmante che ricordi le informazioni involontariamente. autore scrivere libri di testo per i nostri bambini!

    Rispondi
  2. Vusal Aliyev

    Innanzitutto, è necessario confrontare immediatamente le banconote tra loro. Se hai 100 o 50 euro in anticipo, puoi guardare entrambi con attenzione. (se hai una banconota con te in anticipo). In secondo luogo, devi guardare la luce sul nastro protettivo. Dovrebbe esserci un'iscrizione 100 o 50 euro su entrambi i lati. Questi nastri sono disponibili in tutte le banconote in molti paesi. Oppure chiedi al cassiere un'altra fattura per confrontarli. Se non credi in te stesso, puoi chiedere aiuto a una persona vicina.

    Rispondi
  3. Gabbia

    Mi è piaciuto il video, che mostra il bagliore della banconota nell'ultravioletto. Questo è un video dell'autore, di buona qualità con le spiegazioni. Meraviglioso!

    Rispondi
  4. Vadim Romanovich

    È sempre stato interessante quello che i cassieri vedono sul conto quando lo portano al rilevatore di raggi ultravioletti. Il video in questo articolo ha soddisfatto completamente la mia curiosità! Tutto è chiaramente visibile.
    Per ridurre il rischio di ottenere una banconota contraffatta, compro valuta in contanti solo nelle banche. Sia in Russia che all'estero. E non lo compro mai. Anche parenti stretti. Non ho ancora visto nessun falso.

    Rispondi
  5. Ivan

    Vado a lavorare in Germania, sono andato all'articolo per poter distinguere l'euro da un falso, visto che in Germania la moneta è l'euro, non voglio farmi ingannare e quindi ho deciso di giocarci sicuro, ha tenuto conto di tutti i punti, grazie.

    Rispondi