Cosa fare con una banconota falsa da 1000 rubli

1000 rubli falsi I soldi

Tra le banconote con un valore nominale di 1000 rubli, i falsi sono più comuni (33%). Per non diventare vittima di truffatori, è necessario conoscere gli elementi di protezione dell'autenticità, di cui ce ne sono più di 20. Tali tecnologie non sono ancora disponibili per i falsari.

Impostore
Esistono diversi modi per verificare l'autenticità di una banconota.

Aspetto e caratteristiche di una denominazione di 1000 rubli

La banconota ha una dimensione di 157x69 mm ed è stampata su carta di cotone multistrato bianca di alta qualità.

Sulla banconota sono presenti le immagini indicate nella tabella:

Lato Contenuto della figura
Facciale Monumento al principe Yaroslav il Saggio - a destra. La tinta dell'immagine è più chiara rispetto ad altre aree della banconota.
Il Cremlino di Yaroslavl e la cappella sullo sfondo
negoziabile Tempio di Giovanni Battista con campanile nella stessa città

L'originale si distingue per la chiarezza e lo studio dettagliato degli occhi, della barba, dei baffi e del colletto del principe. Sui falsi, questi elementi sono spesso sfocati.

Leggi anche: monete contraffatte

La prima versione della banconota è entrata in circolazione nel 1997.

Lato anteriore e posteriore della banconota da 1000 rubli

Modifica 2004

Nel 2004, la banconota è stata migliorata applicando le moderne tecnologie di sicurezza dell'epoca. Una caratteristica distintiva è la predominanza dei colori blu e verde.

I buoni del Tesoro emessi nel 2004 sono spesso contraffatti.

Leggi anche: Banconota da 100 euro come riconoscere un falso

2010

Il 10 agosto 2010 sono state messe in circolazione banconote con un nuovo design con le seguenti differenze:

  • una combinazione di colori leggermente diversa con l'aggiunta del grigio;
  • elementi magnetici;
  • finestre figurate per l'uscita della striscia di metallo in superficie.

Queste banconote sono meno spesso contraffatte.

I principali segni di autenticità

Ci sono molti dettagli difficili da riprodurre su un biglietto in valuta, ed è difficile ricordarli tutti.

Per i cittadini che non sono dipendenti del settore finanziario, la Banca centrale russa raccomanda di controllare quanto segue 3:

  • segni d'acqua;
  • microperforazione;
  • striscia di metallo.

Questi e altri componenti dovrebbero essere considerati in dettaglio.

Vernice che cambia colore

Nella modifica del 2004, lo stemma di Yaroslavl viene stampato con una vernice speciale. Ha un colore verde dorato o cremisi, a seconda dell'angolo di visuale.

Sul modello 2010, lo stemma è dipinto in verde chiaro. Invece di un effetto di cambio colore, viene applicata una striscia luminosa.

Si sposta in alto o in basso a diversi angoli di visione. La vernice OVMI (magnetica, otticamente variabile) è stata utilizzata per creare questa illusione visiva.

Segni d'acqua

La filigrana si trova sui campi liberi dal disegno:

  • stretto (accanto all'immagine del monumento) - il numero "1000";
  • ampio - un ritratto del principe Yaroslav il Saggio.

I piccoli dettagli sono disegnati con grande precisione. L'effetto volume è stato implementato.

Immagini mezzitoni: alcuni frammenti sono più chiari della carta principale, altri sono più scuri. Nel ritratto del principe, ci sono transizioni fluide tra di loro.

Filigrana
Cancella filigrane sull'originale.

Strisce arcobaleno nascoste

Sul lato principale è presente una zona che, vista a 90°, appare monocromatica (la banconota va tenuta a una distanza di 30-50 cm dagli occhi). Quando si modifica l'angolo di visualizzazione, su di esso vengono visualizzate linee multicolori.

Leggi anche: conto di 500 rubli

Effetto Kipp

Questa è una tecnologia per creare un'immagine latente utilizzando un metodo metallografico. Quando la banconota viene ruotata di 90° in luce riflessa, sul nastro ornamentale compaiono le lettere “PP”. Appaiono chiari su uno sfondo scuro e viceversa, a seconda di quale lato considerare.

Effetto Kipp
Effetto Kipp sull'originale.

microperforazione

Sulle banconote del 2010 vengono punzonate anche file di sottili fori passanti di forma rigorosamente rotonda, che formano il numero "1000".

Sull'originale, non si sentono tattilmente, la ruvidità è inaccettabile.

La presenza di microperforazioni viene verificata osservando la banconota alla luce. I punti luminosi sono visibili anche sullo sfondo di una sorgente a bassa potenza.

Filo di sicurezza

Una striscia di plastica metallizzata larga 5 mm è incorporata nel corpo della banconota.

I segmenti posti tra gli strati di carta si alternano a quelli che si estendono in superficie, in modo che sul retro della banconota sia visibile una linea punteggiata uniforme di 5 rettangoli lucidi.

Ciascuno di essi è contrassegnato da un valore numerico del valore nominale e da un rombo.

Filo di sicurezza
Sull'originale, il filo di sicurezza è disposto in lunghezze uguali.

microtesto

Sul retro ci sono segni microscopici che possono essere visti con una lente d'ingrandimento:

  • sopra - numeri duplicati chiari (positivi) "1000", separati da un punto;
  • sotto - strisce con il testo ripetuto "TsBR1000", passando da scuro (negativo) a chiaro da sinistra a destra.

Leggi anche: $ 50 come riconoscere un falso

Sull'immagine dell'edificio accanto alla cappella si ripete il microtesto "Yaroslavl" e "1000".

microtesto
Nell'originale è presente un microtesto ripetuto "TsBR1000".

Fibre protettive

Fibre colorate di 4 tipi vengono introdotte casualmente nello strato superficiale della carta:

  • verde chiaro;
  • rosso;
  • grigio;
  • con alternanza di zone rosse e blu (senza lente d'ingrandimento vengono percepite come viola).

Leggi anche: duecento rubli come riconoscere un falso

Metodi di verifica

Per rilevare alcuni elementi, è necessario guardare la banconota in un modo speciale. Ci sono anche segni di autenticità per i ciechi.

Pensi che la banconota da 1000 rubli sia sufficientemente protetta dalla contraffazione?
Non

nella luce

Posizionando una banconota davanti a una fonte di luce, puoi vedere:

Filigrana chiara, realizzata in semitoni con effetto tridimensionale.

Linee rette parallele formate da punti luminosi di microperforazione che formano il numero "1000" (eseguito nel 2010)

Microperforazione sulla banconota da 1000 rubli

Microperforazione sulla banconota da 1000 rubli

Filo di sicurezza a forma di striscia scura con contorni chiari (i contraffattori incollano frammenti separati di pellicola).

La posizione del filo di sicurezza sulla banconota da 1000 rubli

Filo di sicurezza su una banconota da 1000 rubli

Il conto ha un semitono combinato filigrana. È rappresentato da Yaroslav il Saggio con un numero di filigrana adiacente 1000. La filigrana ha un effetto tridimensionale.

Filigrana sulla banconota da 1000 rubli

Filigrana sulla banconota da 1000 rubli

nella luce
Vengono alla luce diverse differenze.

Con una lente d'ingrandimento

La banconota della modifica del 2010 ha una goffratura incolore. I tratti si trovano lungo il bordo sinistro del lato anteriore del becco.

Goffratura su una banconota da 1000 rubli

Una simile goffratura incolore è presente anche alla fine del testo "BIGLIETTO DELLA BANCA DI RUSSIA".

Goffratura su una banconota da 1000 rubli

C'è un microtesto sul bordo del nastro decorativo. È rappresentato dal numero ripetuto 1000 separato da un punto.

Microtesto su una banconota da 1000 rubli

Microtesto superiore

Microtesto superiore sulla banconota da 1000 rubli

Microtesto inferiore

Il microtesto inferiore sulla banconota da 1000 rubli

Sotto la lente d'ingrandimento puoi vedere:

Fori di microperforazione. Hanno una forma rigorosamente rotonda. I falsari li fanno con un ago, per cui risultano irregolari.

Segni di microtesto. Sull'originale - uniforme e chiaro. Sui falsi - sfocato.

Immagine dell'edificio dietro la cappella. Consiste di piccoli frammenti separati con microtesto "Yaroslavl" e "1000" tra di loro.

La posizione di piccoli elementi grafici su una banconota da 1000 rubli

Piccoli elementi grafici sulla banconota da 1000 rubli

Sulla modifica del 2010 sul bordo sinistro - goffratura incolore. Lo stesso elemento si trova alla fine della scritta "Biglietto della Banca di Russia".

Sulle fibre viola incorporate nello strato superficiale della carta, ci sono aree di colore rosso e blu.

Nelle aree prive di immagini grafiche, è presente un micro pattern geometrico con contorni formati da più linee sottili. Senza una lente d'ingrandimento, l'area è percepita come omogenea.

Linee sottili su una banconota da 1000 rubli

Un micromotivo invisibile ad occhio nudo sui campi dei coupon, quando si tenta di fotocopiare un biglietto, viene riprodotto con distorsioni o moiré, un motivo chiaro o scuro.

La banconota ha un microtesto negativo e positivo.

Microtesto positivo sulla banconota da 1000 rubli

Microtesto positivo sulla banconota da 1000 rubli

Localizzazione del microtesto con passaggio da negativo a positivo

Posizione della transizione del microtesto sulla banconota da 1000 rubli

Transizione del microtesto su una banconota da 1000 rubli

Perforazione
I fori di microperforazione originali sono uniformi e con una lente d'ingrandimento si può vedere un micromotivo geometrico con contorni.

Visualizzazione di una banconota da un angolo

Ad angolo, si consiglia di ispezionare il filo di sicurezza nel punto in cui fuoriesce sulla superficie della carta nella vetrata. Quando modifichi l'angolo di visione, puoi vedere una lucentezza iridescente lì o ripetere i numeri 1000 con un diamante.

Filo di sicurezza su una banconota da 1000 rubli

Filo di sicurezza su una banconota da 1000 rubli

Modificando l'angolo di visione, l'osservatore noterà quanto segue:

Su uno sfondo monofonico, sulla parte anteriore compaiono strisce iridescenti e la loro continuazione sotto forma di un moiré ondulato di linee blu e gialle.

Strisce moiré sulla banconota da 1000 rubli

Strisce moiré sulla banconota da 1000 rubli

Sulla modifica del numero del 2004, lo stemma di Yaroslavl passa da cremisi a verdastro. Nella versione 2010, una striscia orizzontale lucida attraversa lo stemma. Per questo è stata utilizzata una speciale vernice magnetica otticamente variabile.

Vernice protettiva speciale sulla banconota da 1000 rubli

Sul nastro ornamentale compaiono le lettere “PP”, a volte chiare su fondo scuro, a volte viceversa (effetto kipp).

Effetto KIPP sulla banconota da 1000 rubli

Effetto KIPP sulla banconota da 1000 rubli

Sul filo di sicurezza, il riflesso multicolore è sostituito dai simboli "1000" con diamanti.

ad angolo
Quando si osserva la banconota ad angolo, prestare attenzione ai punti indicati.

Al tatto

I seguenti elementi sono realizzati sporgenti sopra il piano della banconota:

  • un'apposita etichetta che permette di riconoscere il taglio della cambiale;
  • emblema della Banca di Russia;
  • linea "Biglietto Banca di Russia";
  • tratti sottili.

Consentono alle persone con vista debole o assente di controllare tattilmente l'autenticità della banconota.

La zona con microperforazione, invece, non è palpabile.

Al tatto
Diversi punti di differenza quando si sente la banconota.

Soldi nella gamma UV e IR

Molti elementi protettivi, incl. nascosto, bagliore sotto la lampada a raggi ultravioletti.

Per esempio:

  • linee moiré ondulate gialle e blu, invisibili in piena luce con una direzione di vista perpendicolare;
  • fibre rosse e verde chiaro (queste ultime emettono un bagliore giallo-verde);
  • aree rosse su 2 fibre colorate che appaiono viola se visualizzate senza attrezzature speciali;
  • nastro ornamentale.

La versione UV del 2004 diventa blu, la versione 2010 diventa viola.

Banconota da 1000 rubli nell'ultravioletto

Banconota da 1000 rubli nell'ultravioletto

Sotto il rivelatore a infrarossi dell'autenticità delle valute, la banconota è visibile come un foglio di luce uniforme con rari frammenti di immagine. Il falso ha uno sfondo sporco.

ultravioletto
Una banconota in ultravioletto con un nastro ornamentale.

La modifica del 2010 ha un aspetto leggermente modificato alla luce di una lampada a raggi ultravioletti o infrarossi.

Banconota da 1000 rubli sotto una lampada a infrarossi

Banconota da 1000 rubli sotto una lampada a infrarossi

Tre modifiche della banconota da 1000 rubli, dal 1997

Tipo di banconota Messa in circolazione I cambiamenti
Campione di banconote da 1000 rubli 1997 messo in circolazione il 1 gennaio 2001.
Banconota da 1000 rubli del campione del 1997 (modifiche del 2004) messo in circolazione il 16 agosto 2004 – un filo metallico di sicurezza per immersioni di colore scuro è incorporato nella carta;

- l'emblema della città di Yaroslavl è diventato chiaro e ha cambiato colore in cremisi (inclinato - verde dorato);

– è apparsa una designazione digitale del valore nominale (1000), fatta di microfori

Banconota da 1000 rubli del campione del 1997 (modifiche del 2010) messo in circolazione il 10 agosto 2010 - il monumento a Yaroslav il Saggio ha cambiato colore in palude e ha iniziato a sembrare più in rilievo;

- anche il filo di sicurezza ha cambiato colore, si è allargato, viene parzialmente in superficie sul lato anteriore del becco e si è spostato notevolmente più vicino al bordo del becco;

- sul lato anteriore, in basso a destra, accanto al taglio della banconota, compare la scritta: “Modifica del 2010”;

– l'ampio filo di sicurezza è diventato più leggero e sul fronte della banconota ha un'uscita in superficie in una finestra figurata (“vetrata”);

- è rimasta solo una filigrana, situata su un ampio campo coupon, è una combinazione della testa del monumento a Yaroslav il Saggio e la designazione digitale del valore nominale (numero 1000);

- lo stemma della città di Yaroslavl è diventato verde con l'effetto di spostare una striscia brillante e brillante;

– sul fronte della banconota, sui bordi dei campi tagliandi, sono comparsi dei sottili tratti in rilievo;

– l'altezza delle cifre del numero di serie sinistro aumenta gradualmente di dimensione da sinistra a destra.

Azioni se un falso è caduto nelle tue mani

Il reato più grave non è solo la fabbricazione di denaro falso, ma anche la loro distribuzione. È punibile con la reclusione fino a 15 anni.

Pertanto, se trovi un falso nel tuo portafoglio, non è necessario provare a venderlo: questo può essere qualificato come distribuzione. Porta la banconota in banca o alla polizia, dove verrà smaltita.

Con quali segni determini l'autenticità di 1000 rubli?
Principalmente con filigrana
50%
Da elementi in rilievo
21.43%
da ologrammi a colori
7.14%
Secondo la croccantezza della banconota e la qualità della carta
7.14%
A casa attraverso una lampada a raggi ultravioletti
0%
A casa, con una lente d'ingrandimento
14.29%
Non controllo, mi affido all'intuizione
0%
Votato: 14

Dove andare se hai venduto un falso?

Scoprire!

Andrej Kozhevnikov

Autore del blog. 7 anni di esperienza come Merchandiser. Specialista nella definizione di prodotti di qualità. Distingue più di 5.000 prodotti contraffatti. Il mio motto: non c'è limite alla perfezione!

Valuta l'autore
OriginalPoddelka: come distinguere un falso dall'originale
Aggiungi un commento

  1. Oleg

    Ci sono sempre metodi efficaci affinché la persona media sia in grado di determinare in un paio di minuti se è falso o meno. Non sto parlando di gadget speciali, come gli ultravioletti e speciali. macchine per determinare un'analisi più dettagliata e accurata delle banconote. Dio non voglia cadere in un conto del genere, perché possono piantare.

    Rispondi
  2. Peter

    Sì, tutto può succedere, non lo sapevo nemmeno, l'articolo è molto interessante e mi è piaciuto molto. Grazie per i consigli, ora so cosa fare e a chi rivolgermi in questo caso. In attesa di altri articoli come questo

    Rispondi
  3. Alessio

    L'articolo dovrebbe intitolarsi “come identificare le banconote contraffatte” o “come non diventare vittima dei falsari”. E cosa fare con una banconota falsa è chiarissimo: se la colpisci, l'hai già colpita, non si può fare nulla al riguardo. È meglio consegnare alla banca o alla polizia, più provi a vendere ed è possibile colpire ancora più forte !!!

    Rispondi
  4. Andrej

    Ogni cittadino della Federazione Russa dovrebbe sapere cosa è scritto nel tuo articolo. E non si tratta solo di soldi. Bene, se rimani con un falso tra le mani e di cattivo umore. Se non sai che la banconota è falsa, la pagherai o proverai a ripagarla, con un alto grado di probabilità dovrai poi avere un colloquio poco piacevole con gli enti autorizzati. E penso che nessuno lo voglia. Pertanto, scuotiamo la testa e li mettiamo in servizio. Siate vigili, amici!

    Rispondi
  5. natalia1955

    Sarai molto fortunato se riuscirai a provare l'origine della banconota e cosa può fungere da tale prova?

    Rispondi
  6. Peter

    Controllo le banconote ad angolo, lo stemma più l'effetto kipp (lettere PP ad angolo acuto) sta colando. 4-5 secondi sono sufficienti anche in luoghi poco illuminati

    Rispondi
  7. Георгий Усков

    Однажды проглядел и получил фальшивку на сдачу на рынке. Огорчился, но оставил на память.

    Rispondi